I video di lilla

sabato 19 febbraio 2011

Scaldacollo 'Corallo' ai ferri con schema



Giuro, il colore di questo scaldacollo è corallo: non è rosso, non è nè arancio nè uno strano punto di rosa!
Solo che non riesco a fissarlo con la Coolpix... Naturalmente sono più che conscia dei miei limiti come fotografa!


Ho usato un filato della Cervinia chiamato "Val Gardena" e l'ho lavorato con dei ferri n° 6.
Ho montato 47 maglie ed ho lavorato diversi giri utilizzando lo schemino che trovate in fondo alla pagina. Poi, dopo aver ridotto le maglie a 34, ho continuato con un punto coste 2 rov/1 dir.
Ad una ventina di centimetri dalla fine, ho iniziato a lavorare a maglia rasata.

Stavolta non è necessario lo spillone perchè, piegando la parte finale verso l'interno e cucendola, ho creato un anello in cui infilare l'inizio della sciarpina lavorato a trafori...


Infine, basta decorare la parte liscia ed il gioco è fatto!!!










Image and video hosting by TinyPic

4 commenti:

  1. E' strepitoso! Mi piace molto l'idea di alternare il punto traforato e le coste. Mi sa che te lo copio sai?
    Un abbraccio,
    Rosa

    RispondiElimina
  2. Lilla è stupendooooooooooooooo

    RispondiElimina
  3. Lilla, questo scaldacollo è bellissimo,così mi fai venire la mania degli scaldacollo però............
    è troppo carino,io me li faccio ma poi non li uso :(( però mi piace troppo anche questo :))
    ciao cara buona serata.

    RispondiElimina
  4. Grazie Rosa, e prendi spunto con comodo: la spiegazione è un po' buttata lì perchè l'ho fatto a mano libera...
    Grazie anche a te, Sbrenzola!!!!!!
    Franca, la mania dello scaldacollo a me è venuta perchè c'è bisogno di poca lana e si vede subito il risultato! Anch'io non ne faccio uso e aspetto sempre di venderne qualcuno in rete...

    RispondiElimina