I video di lilla

giovedì 26 agosto 2010

lilla & Giò in cucina...: prepariamo la ricotta fresca

Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic

Che ve ne pare di questa immagine? Veramente una delizia di pranzo, con il pane fresco cotto al forno a legna, i pomodori freschi conditi e spolverati con l'origano della zona e la ricotta fresca fatta a casa...


E la presenza di questo bidone del latte? Ora vi spiego...
Abbiamo scoperto che a Frosolone, vicino a Sant'Elena Sannita, c'è un casaro che alleva le sue mucche in montagna e che produce e vende il suo caciocavallo e le sue scamorze. Siamo andati ad acquistare i formaggi, che all'assaggio risultano veramente una delizia rispetto a quelli che troviamo nei negozi del posto (veramente, non esiste paragone!!!), e Giò non ha resistito nel chiedere se poteva avere anche una decina di litri di latte per fare il formaggio a casa.
Morale della favola, il latte era già stato utilizzato per fare il formaggio e sarebbe stato possibile averlo solo in serata, però... Il disponibilissimo casaro ci ha messo a disposizione gratuitamente un bidone di siero per fare la ricotta: secondo voi, mio marito avrebbe mai potuto rifiutare un'offerta del genere? GIAMMAI!!!
 

Quindi, abbiamo riportato a casa il bidone da cinquanta litri di siero, facendo una faticaccia per salire tutti gli scalini della "strada"  e ci siamo messi a bollire il prezioso liquido...


...dal quale abbiamo ottenuto all'incirca due chili di ricotta fresca "sublime", dal sapore indescrivibile, che abbiamo portato in tavola da mangiare fresca,  e che abbiamo anche utilizzato per il ripieno dei ravioli ricotta e spinaci, per la torta di ricotta e amaretti, per farcire i cornetti di pasta sfoglia insieme alla nutella... e che Giò ha anche messo nel caffè, mentre io ne ho fatto una coppa cremosa aggiungendoci del Nescafè ed un po' di zucchero.




Ora, dopo tutte questa chiacchiere, vi mostro come abbiamo fatto la ricotta, ricordandovi che il siero è il liquido che rimane dopo aver fatto la cagliata, che serve per avere il formaggio.


video

Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

6 commenti:

  1. Che braveeee!!!! Posso immaginarmi il sapore sublime!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Lilla sono a bocca aperta per l'ammirazione!Quanto mi piacciono queste cose..il siero non saprei proprio dove procurarmelo, nel mio piccolo ho provato a fare una "formaggetta" casalinga con il latte crudo che si compra nei distributori della mia zona e, non avendo il caglio, ho usato l'aceto di mele..era buona!

    RispondiElimina
  3. Ciao Lilla! mamma mia che voglia che mi fai venire di ricotta appena fatta...un anno in calabria siamo andati dal casaro a comprare la ricotta appena fatta...mammamia che cosa fantastica...sembrava panna! poi, il pan biscotto inzuppato di siero, pomodoro appena raccolto...una vera delizia! huuuu...che fameeeee!
    bacioni
    alessia

    RispondiElimina
  4. Sì, Alessandra, il sapore è proprio "sublime"... pieno,corposo,come può essere il vero latte intero con tutto ciò che ne deriva!
    @bilibina- Carmen, anche Giò, quando siamo a Martinsicuro, fa il formaggio con il latte crudo.
    Se usi il caglio (che trovi in farmacia a 3-4 euro), dopo aver tolto la cagliata per il formaggio, utilizzi il liquido che ne rimane, che è appunto il siero, per fare la ricottina. Non ne verrà molta, però se ci aggiungi un pochino di latte crudo, te ne verrà un pochino di più...
    @ Alessia- Quindi tu mi capisci quando parlo di differenza con i soliti sapori che troviamo al supermercato!!!!
    Ciao a tutte e grazie di cuore per la vostra presenza! lilla

    RispondiElimina
  5. mamma mia che lavorone!!! Commplimenti e pensare che io avrei avuto paura fin dall'inizio a fare una cosa del genere .. avrei pensato chissà che cosa difficile fosse!!! Complimenti!! E immagino il sapore sublime anche a me è capitata di mangiare la ricotta appena fatta fresca come la vostra ed è un'altro sapore.
    baci baci
    barbara

    RispondiElimina
  6. Grazie di cuore Lilla per gli auguri
    baci Chiara

    RispondiElimina