I video di lilla

giovedì 1 marzo 2018

Il cappello con i ferri: realizzare la calottina con due ferri circolari come inizio o realizzarla con il gioco di ferri come chiusura.



Lavorare un cappello ai ferri senza cuciture, che sia esso per un bimbo, una donna o un uomo, è in fondo una cosa molto semplice, soprattutto con l'utilizzo dei ferri circolari da cm 40 .
Una volta partite dalla base lavoriamo spedite i nostri punti facendo crescere il modello.
E' ovvio che a un certo punto dobbiamo iniziare a fare le diminuzioni e così, diminuzione dopo diminuzione, ci troviamo a non riuscire a lavorare più con il nostro ferro circolare perchè ormai è diventato troppo grande anche lui...



E' quindi ora di passare a usare i vecchi ferri da calza della nonna (che io ho sempre guardato di traverso...) e vi assicuro che non è affatto complicato: io ci ho provato e sono riuscita a chiudere il mio cappellino senza difficoltà!
Per saltare questo ostacolo mi ha dato una grande mano un video tutorial di You Tube realizzato da Francesca ItaliArtisan in cui ci mostra come passare dai ferri circolari ai ferri a doppia punta.







Se invece vogliamo realizzare il nostro cappello ai ferri partendo dalla calottina, possiamo utilizzare due ferri circolari lunghi cm 80 su cui dividere le maglie da lavorare.



Non è difficile e per mostrarvelo ho trovato un video tutorial che veramente ci fa capire come utilizzare questa tecnica senza patemi d'animo.
E' realizzato da una signora americana ma non è necessario sapere l'inglese per seguirlo: potete anche togliere l'audio e imparare seguendo le sue abili mani.
Questa tecnica è utilizzata in un suo video in cui realizza un cappellino partendo dalla calottina.
Joannesweb







1 commento:

  1. Passo il post a mia madre che è l'addetta ai lavori a maglia xD

    Nuovo post sul mio blog, passa a trovarmi!
    Soffice come una nuvola
    Ti seguo già ;) se ancora non sei mia follower e ti va di ricambiare sei la benvenuta!

    RispondiElimina