I video di lilla

venerdì 12 agosto 2011

Sapete come cuciniamo le scamorze a Sant'Elena Sannita?


Quando si è in vacanza, ogni occasione è buona per stare in compagnia e gustare buoni cibi...
E se si riesce a farlo divertendosi, la cosa è veramente il massimo!
Ne volete una prova? Guardate qui...


Avendo acquistato direttamente dal produttore delle ottime scamorze, fatte con latte "di montagna" (che è molto diverso da quello che si ottiene durante l'inverno, quando le mucche sono nelle stalle...), abbiamo pensato di cucinarle utilizzando un metodo molto rustico, cioè infilzandole con un lungo spiedo di legno e arrostendole sul fuoco.
Per prima cosa abbiamo preparato gli spiedoni...
Fase 1: ripulire il bastone di legno ed iniziare a fare la punta...


Fase 2: scartavetrare per lisciare bene bene la punta...

Ed ecco pronti gli spiedoni...

 Foto di gruppo per l'ingrediente principale...

Scesa la sera, ogni scamorza viene infilzata sul suo spiedo...

Si accende il barbecue e si dà inizio alla cottura: ognuno ha il suo spiedo in mano, da girare lentamente su sè stesso fino alla cottura della scamorza...
...Che piano piano diventerà croccante fuori e dal cuore filante dentro...
Un cielo pieno di stelle, un alito di vento fresco, pane ed un buon bicchiere di vino e la cena è servita!!!!!
Image and video hosting by TinyPic

4 commenti:

  1. ma che bella sant'elena. sai che io sono di agnone? anche io faccio le scamorze così. col pane posato sui carboni...

    RispondiElimina
  2. Devono essere buonissime..che fame!!

    RispondiElimina
  3. L'aspetto è invitante e preparate così devono essere super.Il proverbio che dice paese che vai usanza che trovi è vero.Un caro saluto da Imma...è da un pò che ti seguo a presto...

    RispondiElimina
  4. Matilda, ma allora vieni dal paese delle campane! Prima o poi andrò a visitarlo...
    Carmen, in effetti sono fantastiche!!! Però se a casa le fai sulla piastra rovente, tagliate a metà, ti assicuro che ti lecchi lo stesso i baffi!!!!
    Imm@, ciao! Oltre l'aspetto è delizioso il sapore, solo che hanno bisogno di tanta pazienza per farle cuocere bene...

    RispondiElimina