I video di lilla

domenica 29 novembre 2015

Llama di Adriafil e la stola-mantellina ai ferri con trecce double-face. Spiegazioni



Lavorare con Llama di Adriafil...
Un filato prezioso e caldo composto dal 50% lama e 50% lana, così soffice che mi ha permesso di effettuare tanti e tanti intrecci senza che il mio lavoro ai ferri perdesse la sua morbidezza.
Il primo passo che dovete fare una volta acquistate le matasse, è quello di allargarle e fare tanti gomitoli, come ai tempi della nonna; una operazione molto rilassante, almeno per me...



Diversi sono i colori tra i quali potete scegliere


Il mio è il 63, beige scuro, come potete vedere dalla foto seguente che purtroppo è anche l'unica in cui io sia riuscita ad avvicinarmi al colore reale...


Utilizzando 500 g di filato, ho creato dapprima una stola a trecce uguali da tutti e due i lati lavorando con i ferri n. 8 e poi, con l'uncinetto n. 5 ho lavorato tutt'intorno un bordo a ventagli.
Aggiungendo una catenella come cordoncino, la stola si trasforma in una mantellina dall'aria retrò.






Pronte per lavorare?

PUNTO TRECCIA REVERSIBILE

Si lavora su un multiplo di 12 maglie+4

Dal 1° ferro al 4° : coste 2/2 (2 maglie a diritto-2 maglie a rovescio)

5° ferro : *2 m diritto-2 m rovescio - mettere le 4 maglie seguenti sul ferro ausiliario davanti al lavoro e lasciarle in sospeso - lavorare le 4 maglie successive in 2 m diritto e 2 m rovescio - lavorare le 4 maglie in sospeso in 2 m diritto e 2 m rovescio*- ripetere fino a fine ferro terminando con 2 maglie a diritto e 2 maglie a rovescio.

Dal 6° ferro a 8° : coste 2/2 (2 maglie a diritto-2 maglie a rovescio)

Ripetere questi ferri fino al raggiungimento della lunghezza desiderata.

ESECUZIONE

Ferri n.8
Uncinetto n. 5

Per la mia stola ho montato 64 maglie e ho lavorato a punto treccia reversibile per una lunghezza di circa cm 115, effettuando l'intreccio per 22 volte.
Dopo l'ultimo intreccio lavorare 3 giri a coste e poi chiudere.
Con l'uncinetto lavorare un giro completo a maglia bassa.
Quando lavorate le parti strette, con i finali delle trecce, fate le maglie basse solo sui punti a diritto, in modo che la parte non venga slabbrata.

 

BORDO
Lavorare 1 maglia bassa e una catenella per ogni maglia bassa della rifinitura della stola.
I punti così si raddoppiano dando al bordo quell'effetto arricciato finale.
Ora seguite lo schema.
Lavorare un giro alternando una maglia bassa a 5 catenelle.
Terminare con il giro a ventaglietti.


A me è avanzato un poco di filato, però giusto giusto per fare una catenella da inserire su un lato lungo della stola. Tirandolo si ottiene la mantellina arricciata.
Se non vi dovesse rimanere filo a sufficienza, potete usare un nastrino di raso o di velluto in tinta.

Se avete bisogno di qualche chiarimento, lasciate un commento sotto al post.
Buon lavoro con Llama di Adriafil!




Nessun commento:

Posta un commento