I video di lilla

martedì 24 maggio 2011

Facciamo insieme...Un gomitolo di fettuccia dalle vecchie T-shirts! Let's make together... A T-yarn from old T-shirts!

Fare il cambio di stagione negli armadi, vuole anche dire togliere di mezzo ciò che non va più bene da indossare. Il motivo dell'eliminazione può essere dato sia da un cambiamento di taglia, sia dall'usura che presenta il nostro indumento.
Questa volta ho messo via diverse magliette intime in cotone di Ax, con l'intento di buttarle. Erano già pronte per la busta del secco quando mi è tornato in mente che le suddette magliette avrei potuto trasformarle in "filo"!
Così ho fatto, seguendo le diverse istruzioni trovate nel web...
Ecco quindi il filato che ho ottenuto, già montato sui miei ferri circolari n° 6 in attesa di diventare... Boh! staremo a vedere!!!

To make the change of season in the closets, means also to remove what it is no more good to wear. This time I have put away some Ax's old intimate cotton shirts, with the intent to throw them away. They were already ready for the garbage sack when I remembered that old T-shirts could have been transformed in T-yarn!
So, following the instructions I found on the web, I made my first big yarn from T-shirts. 
You can see in the pic the thread I casted on my circular needle n.6...

Intanto vi mostro passo passo come si fa a trasformare la maglietta in gomitolo...
Innanzi tutto, visto che le shirts avevano un colore che sfumava dal giallino al grigio, ho pensato di tingerle utilizzando una confezione di "Coloreria Italiana" della Grey...

And now, let's start with the "How to"!
First of all, I dyed the white shirts using   "Coloreria Italiana ".


Ho seguito le istruzioni utilizzando il lavaggio in lavatrice ed ho così ottenuto una bella sfumatura di celeste...

I followed the instructions using the washing-machine and obteined a cute light blue colour...

Iniziamo prendendo la nostra maglietta e stendendola, lisciandola bene, su un piano.
La prima operazione da fare è quella di eliminare il bordo in fondo e la parte superiore della maglietta, tagliandola all'altezza dei giromanica.

Now, stretch out the shirt on the table and  cut away its border and its superior side, including the sleeves.

Rimane così la parte centrale che è un tubolare.
Ora, lasciando che le parti aperte stiano ai lati, pieghiamo la maglietta non proprio a metà, avendo cioè cura di lasciare sporgere una striscia di 2/3 cm sulla parte superiore.

This way, we have a tubolar part.
Leaving at the sides the open parts, fold up the shirt, having care to leave out a 2 or 3 cm of no doubled strip.

Volendo, si può doppiare nuovamente la parte inferiore.
(In questo caso io ho fatto così, però con le altre magliette ho doppiato il tessuto solo una volta perchè era troppo spesso per le mie forbici e lo so io quante bolle mi son venute sulle dita...)

If you want, you can fold again the part, but it will be very hard to cut (for me, it has been so...)

Passiamo al taglio: regoliamoci per dare alle strisce una dimensione simile l'una all'altra e, soprattutto, facciamo molta attenzione a non tagliare il bordo superiore...

Cut the cloth in many similar stripes, but pay attention not to cut the superior border...


Una volta tagliato tutto il "rotolo", solleviamolo ed avremo una cascata di fettucce...

When you've cut all the piece, you'll have  many long stripes...


E' il momento di allargare la parte superiore che è rimasta unita.
Ho appoggiato il pezzo su una base rotonda per mostrarvi meglio come si presenta e quale è il verso giusto per tagliare le strisce, ottenendo così un lungo filo continuo.
Come potete vedere dai segni, il taglio va in diagonale...

To let you see how to cut the stripes in order to obtein a long thread, I put the cutted tubular shirt on a plastic jar.
As you can see from the marks, you must do a diagonal cut...

Una volta ultimato il taglio, vi troverete ad avere un bel "nido di fettuccia"!

At the end of the cut, you'll have a little heap of  thread!

Maglietta dopo maglietta, otterrete così il vostro gomitolone da utilizzare come più vi piace: potete lavorarlo ai ferri o all'uncinetto e creare tappetini, borse, grosse presine, poggiapentole, lunghe collane a catenella... Insomma! Riciclate, ritagliate e trasformate creando!

Old T-shirt after old T-shirt, you will have a big  T-yarn to use as you like: you can crochet or knit it to create carpets, kitchen accessories, bags and long necklaces...
That is to say: recycle, cut and transform creating new things!


P.s.: l'unico handicap che ho trovato è stato che le magliette del ragazzino erano un po' piccole, quindi il filo di ogni maglietta non è venuto lungo come può essere quello che si va ad ottenere dall'utilizzo delle vecchie T-shirt di un adulto, magari bello pienotto.....

Qui anche la "versione video"...


Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

9 commenti:

  1. hahahaha...l'hai trovato pure tu il metodo di riciclare le magliette vecchie? io ho quasi razziato l'armadio del marito...e qualche maglietta mia ha fatto la stessa fine!
    oh...non lasciarli nudi ne i figli ne il marito!
    un bacione,
    Alessia

    RispondiElimina
  2. Ciao Alessia! Non preoccuparti, cercherò di trattenermi... ciaociao!

    RispondiElimina
  3. Ma che idea fantastica Lilla, geniale direi!

    RispondiElimina
  4. Grazie Tiziana, anche se il "genio" non sono io: ho solo messo in pratica l'idea dal web!

    RispondiElimina
  5. grazie lilla! lo userò di sicuro!

    RispondiElimina
  6. finalmente una spiegazione chiara e illustrata su come tagliare le magliette.
    Grazie

    RispondiElimina
  7. La spiegazione ed il video sono chiarissimi!Grazie Lilla per averla condivisa!

    RispondiElimina
  8. La spiegazione ed il video sono chiarissimi!Grazie Lilla per averla condivisa!

    RispondiElimina