I video di lilla

martedì 31 agosto 2010

Ho dato fondo al cotone color tortora e al filo laminato...



...Confezionando una seconda maglietta. Stavolta ho lavorato il fondo con il filo laminato ed ho poi continuato con il cotone tortora. A parte un piccolo bordo a coste 2/2, ho lavorato tutto al diritto.


lunedì 30 agosto 2010

Con il rovo dietro casa, frutta fresca assicurata!

Image and video hosting by TinyPic



Sarà anche pieno di spine ma, facendo un po' di attenzione, raccogliere i suoi piccoli frutti scuri e assaporarli al momento è davvero delizioso.
Dal cespuglio dietro casa ne ho colte una ciotolina, belle mature e saporite...



Ora aspetto che maturino le altre per raccoglierne di nuovo.
Nella foto d'apertura, c'è anche un piattino con della marmellata di more. La scorsa settimana siamo andati in giro per Sant'Elena Sannita e ne abbiamo raccolto all'incirca un paio di chili, che poi la mia amica Antonella ha trasformato in questa squisitissima marmellata, da utilizzare per le crostate o da spalmare col burro sul pane.
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

giovedì 26 agosto 2010

lilla & Giò in cucina...: prepariamo la ricotta fresca

Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic

Che ve ne pare di questa immagine? Veramente una delizia di pranzo, con il pane fresco cotto al forno a legna, i pomodori freschi conditi e spolverati con l'origano della zona e la ricotta fresca fatta a casa...


E la presenza di questo bidone del latte? Ora vi spiego...
Abbiamo scoperto che a Frosolone, vicino a Sant'Elena Sannita, c'è un casaro che alleva le sue mucche in montagna e che produce e vende il suo caciocavallo e le sue scamorze. Siamo andati ad acquistare i formaggi, che all'assaggio risultano veramente una delizia rispetto a quelli che troviamo nei negozi del posto (veramente, non esiste paragone!!!), e Giò non ha resistito nel chiedere se poteva avere anche una decina di litri di latte per fare il formaggio a casa.
Morale della favola, il latte era già stato utilizzato per fare il formaggio e sarebbe stato possibile averlo solo in serata, però... Il disponibilissimo casaro ci ha messo a disposizione gratuitamente un bidone di siero per fare la ricotta: secondo voi, mio marito avrebbe mai potuto rifiutare un'offerta del genere? GIAMMAI!!!
 

Quindi, abbiamo riportato a casa il bidone da cinquanta litri di siero, facendo una faticaccia per salire tutti gli scalini della "strada"  e ci siamo messi a bollire il prezioso liquido...


...dal quale abbiamo ottenuto all'incirca due chili di ricotta fresca "sublime", dal sapore indescrivibile, che abbiamo portato in tavola da mangiare fresca,  e che abbiamo anche utilizzato per il ripieno dei ravioli ricotta e spinaci, per la torta di ricotta e amaretti, per farcire i cornetti di pasta sfoglia insieme alla nutella... e che Giò ha anche messo nel caffè, mentre io ne ho fatto una coppa cremosa aggiungendoci del Nescafè ed un po' di zucchero.




Ora, dopo tutte questa chiacchiere, vi mostro come abbiamo fatto la ricotta, ricordandovi che il siero è il liquido che rimane dopo aver fatto la cagliata, che serve per avere il formaggio.



Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

martedì 24 agosto 2010

Un bolerino per l'estate che sta finendo ed una giacchina per l'inverno che sta arrivando...







Oggi vi propongo le spiegazioni di due modelli molto carini: un bolerino di cotone che unisce la lavorazione a maglia con uno splendido lavoro all'uncinetto, che lo impreziosisce ai bordi, ed una giacchina in mohair completamente lavorata all'uncinetto.

domenica 22 agosto 2010

La notte delle fontane danzanti a Sant'Elena Sannita

Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic

Nella notte di festa del 18 Agosto 2010, i classici fuochi d'artificio sono stati sostituiti dalle fontane danzanti: uno splendido spettacolo in cui gli spruzzi d'acqua, resi scintillanti da mille luci colorate e scaldate da lingue di fuoco vivido,  risplendono sullo sfondo nero della notte Santelenese e danzano sulle note di brani classici e moderni...
Con la connessione che ho a disposizione non riesco a caricare il video che ho registrato, però ne ho tratto alcune immagini che vi propongo:
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Io ne sono rimasta entusiasta, e a giudicare dagli applausi finali, anche il resto degli spettatori!
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic