I video di lilla

venerdì 16 ottobre 2015

Le caldarroste cucinate al forno...



Se avete delle belle castagne e non avete il caminetto, non rinunciate alle caldarroste!
Utilizzate il forno e qualche piccola accortezza per gustarne di deliziose...



Innanzitutto le castagne vanno messe in ammollo in acqua fredda, magari con l'aggiunta di un po' di vino bianco. I tempi di ammollo vanno da un minimo di mezz'ora a un massimo di due (fonti web ;o)...)
Scolare e asciugare le castagne e inciderle con un coltellino appuntito. Da me si dice "crastà li castagne", e dalle vostre parti?
Allargarle in una teglia e mettere in forno a 220° per circa 20 minuti.
Coprirle con un canovaccio e aspettare 5 o 10 minuti prima di assaporarle...








2 commenti:

  1. Ciao!
    Io adoro le castagne ma purtroppo non ho il fuoco... quindi utilizzo una vecchia bistecchiera col fondo spesso due centimetri, della vecchia batteria di pentole della mamma! Ma anche l'idea del forno è ottima perché nella padella ci sta circa mezzo kg di castagne (per me una mono porzione!!!). Quindi grazie per il suggerimento e buona serata!
    R

    RispondiElimina
  2. anch'io le faccio così, certo non hanno il sapore caratteristico della legna, ma sono buone

    RispondiElimina