I video di lilla

martedì 26 novembre 2013

lilla & Giò in cucina... Gli gnocchi con le panocchie (o canocchie o cicale di mare)

La cicala di mare, che a Martinsicuro chiamiamo "panocchia", è un crostaceo molto gustoso.
La si utilizza anche per fare dei sughetti molto sfiziosi e voglio mostrarvi, con l'aiuto di Giò, come fare per estrarre facilmente la polpa dal carapace.
Per prima cosa mettete le panocchie in freezer in modo da far fermare la polpa.

Gli ingredienti sono: panocchie, cipolla, aglio, peperoncino, olio e vino bianco.




Quando la panocchia è ben ferma tiratela fuori dal freezer e praticate un'incisione per tutta la lunghezza del carapace; staccate con l'aiuto di un coltellino la polpa dalla base ed estraetela delicatamente...








Oltre alla polpa utilizziamo anche le teste delle panocchie e, se volete, potete lasciare anche qualche crostaceo intero o tagliato a pezzi...


Mettete a soffriggere il trito di aglio, cipolla e peperoncino poi aggiungete le panocchie...




Dopo una breve cottura sfumate con del vino bianco. Se volete, dopo l'evaporazione del vino, potete anche aggiungere dei pomodorini tagliati piccoli per dare un po' di colore.
Salate a piacere e lasciate cuocere ancoa per pochi minuti...


Lessate gli gnocchi e versateli nella padella del sugo.
Spadellate brevemente e impiattate aggiungendo del prezzemolo fresco.
Buon appetito!




Image and video hosting by TinyPic

2 commenti:

  1. buonissime ... noi le chiamiamo anche cannocchie ...... sapore di casa e tante risate ... con gli gnocchi non le ho mai provate .... da sperimentare al più presto ... grazie ... bacioni... giusi_g

    RispondiElimina
  2. Ciao, anche a casa mia le chiamavamo canocchie.......quanta nostalgia!!
    Grazie per la ricettina e per il tutorial.
    Un abbraccio Ale

    RispondiElimina