I video di lilla

giovedì 1 luglio 2010

Ma siamo sicuri...

Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic

Che questa tariffa bioraria dell' energia elettrica sia veramente a nostro vantaggio? Non credo proprio...
Voglio dire, è vero che l'orario dalle 7 di sera alle 8 del mattino ha una tariffa più bassa, ma mi e vi chiedo: " Quante cose, il cui uso comporti consumo di energia elettrica, possiamo fare di notte e non durante il giorno per poter risparmiare qualcosa?"
Durante il servizio di un Tg, il giornalista ha detto che per risparmiare basta approfittare della notte per accendere lavatrici, lavastoviglie e forno elettrico... "FORNO ELETTRICO"...!?!?!?!?!
Per un attimo ho pensato alle cenette da organizzare in notturna... Ma come gli è venuto in mente di dire una cavolata del genere...
Insomma, per concludere, quante di voi, casalinghe e non, passerebbero l'aspirapolvere in notturna (immagino i condomini...), stirerebbero in notturna, userebbero la macchina da cucire in notturna, accenderebbero radio e tv in notturna, userebbero i robot da cucina in notturna...; i nostri figli con consolles varie e pc accesi solo in notturna... A me sembra una bella presa in giro. Sarebbe sufficiente dire che l'Enel ha aumentato i prezzi dell'energia e basta! tanto ormai ci siamo abituati...
Forse però sono io un po' coi paraocchi: voi cosa mi suggerite per risparmiare qualche Euro di corrente, a parte passare lo swiffer invece dell'aspirapolvere (che poi non è proprio la stessa cosa...)?

4 commenti:

  1. bello questo post e in effetti hai ragionissima!
    la mia vicina si lamenta della ventola del caminetto il pomeriggio,figurarsi se passassi l'aspirapolvere di notte!!!
    mah è una grande presa per i fondelli,come al solito!
    ciao:
    Mari

    RispondiElimina
  2. Sono in perfetto accordo con te. Questa è proprio una delle tante prese in giro di noi cittadini comuni. Chi ha tanti soldi paga e basta,,, e non fa neanche i lavori: se li fa fare!!
    Sta diventando un circolo vizioso, tutto è architettato per farci pagare di più.
    Il problema che non abbiamo voce in capitolo, zitti zitti sono tutti d'accordo e noi ci ritroviamo con le scarpe fatte.
    Il problema poi è che chiedono i sacrifici a noi piccoli: provate andare in banca, al grande magazzino, negli ospedali: riscaldamento e aria condizionata a paletta!!!
    Questo non è inquinamento???
    Suggerirei : PER ALMENO UN MESE NON UTILIZZIAMO PIU' LA LUCE solo candele e lumi, in modo da fal calare il più possibile i consumi (i LORO consumi...) con meno guadagno forse ci ripenseranno....

    RispondiElimina
  3. ODIO LA BIORARIA !!!!
    Vivo in condominio dove le regole impongono il silenzio dalle 22 alle 7:30.... secondo te quando li faccio io i mestieri?
    ODIO LA BIORARIA !!!!!!

    ....però l'ho usata come scusa con mia suocera, quando mi ha "accusato" di non usare il forno e quindi di non saper cucinare.... le ho detto che per colpa della bioraria non posso usarlo.... eh! eh! eh!

    Laura

    RispondiElimina
  4. condivido con tutte:la bioraria è la solita fregatura per i consumatori!!Vabbhè, al limite posso fare la lavatrice alla sera...ma il resto???Me la immagino proprio la casalinga che aspetta la sera per stirare avendo il pomeriggio libero..alla sera c'è la cena da preparare e magari anche passare un pò di tempo col marito!è la solita presa per i fondelli..ciao!

    RispondiElimina