I video di lilla

sabato 31 ottobre 2009

Assuefatti alla morte o irrimediabilmente rassegnati?...

In questi giorni tutti i tg ci mostrano il video dell'esecuzione di un pregiudicato a Napoli...
E' molto facile dare subito un giudizio più che negativo sulle persone che fanno da cornice all'accaduto, al loro essere indifferenti alla morte, al loro silenzio nel denunciare.
Forse dovremmo comprendere, noi che lì non viviamo, che molta brava gente (perchè ce n'è...) ormai si è rassegnata, non crede più che qualcosa possa cambiare, vive con la percezione che la morte violenta degli altri, anche alla luce del sole, sia, ora come ora, la più normale delle cose; con la speranza forse, ogni volta che esce di casa per andare a lavoro, a scuola o a fare la spesa, che non capiti anche a ciascuno di loro, anche solo per essere nel posto sbagliato al momento sbagliato, nella traiettoria di un proiettile destinato a qualche malvivente...
E' molto interessante, al riguardo, la riflessione che fa Saviano sull'accaduto dalle pagine di Repubblica, e che inizia con queste parole:

"TUTTO normale. È questo che sembra essere il tempo e il modo di questa esecuzione di camorra. Normalità. Tutto normale scavalcare un morto per terra, tutto normale vedere un uomo che viene sparato alla testa e non far nulla, nemmeno gridare, o chiamare qualcuno. È tutto normale, non si corre, nessuno sente di dover far niente. La città è in guerra e si agisce come agiscono gli uomini in guerra ossia, strisciare, allontanarsi, non dare nell'occhio..."

venerdì 30 ottobre 2009

Facciamo insieme... Una pochette in tessuto




Stamattina avevo voglia di cucire qualcosina e così ho fatto una piccola pochette con un rettangolo di stoffa che avevo da parte. Non che io sia una super esperta di cucito,
però quelle poche cosine, anche imprecise, che so fare vorrei condividerle con tutte voi che desiderate provare a fare cose nuove. Così ho fotografato il mio percorso....

This morning I'd like to share with you how to sew a little pochette in a beautiful fabric, with pearl button and ribbon.

giovedì 29 ottobre 2009

Idee per i regali di Natale: in cucina con gli schemi a punto croce



Passando dai vostri Blog, mi sono accorta che i preparativi per creare i doni natalizi fervono. Allora ho pensato di contribuire dandovi qualche ideuzza da copiare: questi soggetti sono tratti da "Le idee di Susanna" del Dicembre 1989...

mercoledì 28 ottobre 2009

Corso serale di Inglese



Ieri sera Angela mi ha "trascinata" con sè al corso d'Inglese serale. Devo dire che è stato bello, per quanto insolito, sedersi di nuovo ad un banco di scuola dopo così tanto tempo...
Ed ancora più bello è stato essere lì per migliorare la mia conoscenza della lingua. Approfondimento che avrei desiderato poter fare venticinque anni fa, ma che mi è stato negato dai miei genitori. E devo ammettere che questo mi è pesato. Non ho avuto il carattere, a quel tempo, di impormi nella mia scelta, nel mio desiderio di studiare le lingue... Al secco "No!" di mio padre alla mia richiesta di frequentare l'Università, non ho opposto resistenza. Ho incassato e mi sono arresa all'istante. Come del resto è stato quando, dopo la terza media, ho chiesto di frequentare il liceo linguistico ed invece mi sono ritrovata passivamente in un Istituto per periti aziendali e corrispondenti in lingue estere!!! E considerate che io, con la matematica, ho un pessimo rapporto ( infatti sono stati cinque anni tragici, escludendo le materie letterarie e quelle linguistiche).
Me ne sono sempre pentita e continuerò a pentirmene...
E' proprio uno svantaggio nascere e crescere con un carattere debole, che ti fa fare le cose per far piacere agli altri prima che a te stessa, che ti fa comportare come pensi che gli altri si aspettino che tu ti comporti, che ti fa sempre dire di sì anche se vorresti dire di no, che non ti fa lottare per avere quello che desideri....
Certo, ora come ora, cosa volete che me ne faccia di avere un miglioramento del mio Inglese; del resto sono semplicemente una casalinga...
Però, mettiamola così: sicuramente è un ottimo modo per risvegliare molti miei neuroni dormienti facendo qualcosa che mi piace davvero!



martedì 27 ottobre 2009

sabato 24 ottobre 2009

mercoledì 21 ottobre 2009

Autumn Card, scrapbooking





E' un po' di tempo che ho comprato un ramo di foglie autunnali...Stamattina mi è venuta l'ispirazione e quindi ho fatto una card dedicata alla stagione in corso. Ho usato tre foglie, e poi del nastrino di velluto, un bottone e delle perline, tutto rigorosamente riciclato... Il glitter è fatto con i tubetti di colla glitterata.
La fantasia su fondo nero è di "Making Handmade Cards"


Blog Candy di "Scrapworks"


Partecipate al Blog Candy di Lisa, con scadenza il primo novembre.
In bocca al lupo!

lunedì 19 ottobre 2009

E chi dobbiamo ringraziare per queste buone notizie?

1)
Acque sotterranee inquinate, c'è un dossier "dimenticato"
Si attendono a breve le analisi dell’Arta sul terreno di Villa Rosa in merito ad un possibile inquinamento da residui ferrosi della falda sottostante. Ma le risposte forse possiamo già trovarle in una relazione tecnica del 1997 ... di Cinzia Rosati da Sambenedettoggi del 11/10/2009

La relazione dimenticata. di Cinzia Rosati da Sambenedettoggi

2)
"Svanito il posto di polizia Sicurezza, i residenti lanciano un appello a Prefettura e Comune Martinsicuro E’ il tema della sicurezza quello che più di altri sembra preoccupare di più i residenti. Un problema comune a quasi tutti i centri della costa che vivono, almeno in alcuni casi, situazioni al limite del sopportabile. Che si tratti di droga o di furti, che si parli di episodi di delinquenza o di altri aspetti legati alla piccola criminalità, il quadro che emerge non è rassicurante.Ne sanno qualcosa non poche famiglie che nei mesi estivi sono state vittime di furti a raffica che in alcuni casi sono stati anche ripetuti. Prefettura e sindaco in verità si sono mossi, anche per far fronte all’arrivo sulla costa di migliaia di sfollati, predisponendo a Martinsicuro un distaccamento di polizia che ha svolto un lavoro sul quale nessuno sperava. Reati in calo e presenza rassicurante per le strade con pattugliamenti anche notturni che hanno dato filo da torcere alle bande organizzate. Una scelta poi azzerata e soistituita con una pattuglia che ogni giorno arriva da Pescara.Ma sul fronte della sicurezza l’’arrivo dell’autunno ripropone con forza il problema di sempre. “Chiediamo alle istituzioni- dicono alcuni residenti - uno sforzo in più su questo terreno. Lo chiediamo anche perchè abbiamo constatato che il lavoro degli agenti di polizia si è rivelato molto positivo, anche se restiamo lontani da quel clima di serenità al quale tutti legittimamente aspiriamo”Con la richiesta di sforzi in più i residenti intendono sollevare alla prefettura la questione del posto fisso di polizia. Ormai una necessità per Martinsicuro e non solo, e forse l’unico rimedio, a parere di molti, in grado di rappresentare un vero deterrente per il crimine.Da dire che la Compagnia dei carabinieri di stanza ad Alba, a sua volta, porta avanti un lavoro certosino, ma di fronte all’ampiezza del territorio e alle tante problematiche che esso presenta sul versante della sicurezza, l’arrivo del nuovo posto di polizia sarebbe sicuramente un alleato importante col quale portare avanti una battaglia tesa a scoraggiare chi arriva sulla costa teramana con il chiaro intento di delinquere.C’è un altro aspetto che preoccupa, ed è quello di una crescita importante di immigrati. Un argomento affrontato in più sedi e a più riprese non solo per la sua delicatezza ma anche per quanto esso comporta. Nessuno a Martinsicuro punta il dito contro gli immigrati, ma è certo che insieme a centinaia di famiglie bene integrate nidificano anche non pochi balordi sbarcati grazie all’appoggio di chi vive da queste parti. Molti clandestini e tanta gente che trova riparo rifugiandosi dopo aver commesso reati in qualche altra parte d’Italia. Martinsicuro da sempre è un paese multietnico, aperto al diverso a prescindere, ma questo non può più rappresentare un alibi per non fare nulla."
GLORIA CAIONI, dal Corriere Adriatico del 19 ottobre 2009.

Ma le nostre vite, nelle mani di chi le abbiamo messe?

La nuova influenza, i vaccini... E voi che fate?



Ecco, si è di fronte all'ennesimo problema di salute... In tv tutti ci rassicurano, Topo Gigio, molto simpaticamente, dice ai ragazzini come comportarsi per prevenire l' H1N1, tutti siamo in attesa del vaccino... Già, il vaccino... Io, essendo mamma, mi sono subito preoccupata per i miei ragazzi ed ho quindi chiesto consiglio al medico di famiglia su come comportarmi, riguardo a far vaccinare i miei figli. Lui mi ha risposto che sconsiglia la somministrazione in quanto i ragazzi, fortunatamente, non hanno problemi di salute importanti ed anche perchè, essendo il vaccino prodotto da pochissimo, non se ne conoscono gli effetti collaterali.
Vorrei sapere da voi se vi siete poste il problema, cosa ne pensate, se ne avete parlato con i vostri dottori e, se sì, cosa vi hanno consigliato...
Spero di sentirvi e...Mai che si possa stare tranquilli!....

It's tea time! Teiera, tazza e biscottibi a punto croce con schema



Finalmente ho terminato il secondo quadretto da appendere in cucina. Ho scelto un soggetto con teiera, tazzina fumante e biscottini perchè mi dava un senso di relax....

domenica 18 ottobre 2009

Facciamo insieme...Un fiore di stoffa in sbieco.




Ci sono diversi modi per fare i fiori in stoffa, ed ognuno di essi dà vita ad una forma di fiore diverso dall'altro. Questa volta cuciamo un fiore con il tessuto tagliato in sbieco.

There are many different ways to sew a fabric flower, and each one makes a particular kind of flower...

This time we sew a flower made with the fabric cut on the bias.

sabato 17 ottobre 2009

Stamattina RESTAURO!!!



Dopo tre mesi mi sono decisa ad andare dalla parrucchiera... Un miracolo:

da così a così ..............

Thanks to


venerdì 16 ottobre 2009

Diamo i numeri con "Amore di Uncinetto"...

--- -----
...Ed aiutiamo Dany a mandare un bel pacco ai suoi piccoli protetti... Oltre a poter vincere tre bellissimi premi!
Forza, che i numeri sono solo 90!!!!


Effetti speciali....


effetti speciali
Disegna grafica personalizzata con effetti glitter



...Affacciarsi alla finestra e strofinarsi gli occhi, perchè ancora mezza assonnata non riesco a capire cos'è che sto guardando: una strana luce dal mare, la chioma di una palma in fiamme, meraviglie della natura....

video

mercoledì 14 ottobre 2009

Fantasia ai ferri. Megapunti con schemi / Knitted mega stitches galore, free patterns




Dunque, possiamo dire che la brutta stagione è iniziata. Così bruscamente da lasciarci frastornati per tanti motivi...
Ora possiamo veramente prendere in considerazione di lavorare la lana: e per questo ecco dei bellissimi punti per sciarpe e maglioni...

martedì 13 ottobre 2009

Fare e disfare...La camicia con il ricamo di perle



...Non solo tirando il filo di un lavoro a maglia o all'uncinetto. Io lo faccio anche con i lavori di cucito. Ad esempio, mi sono decisa di smontare il ricamo di perle e canottiglia che avevo tanto faticosamente cucito su una camicia che non indosso più.

domenica 11 ottobre 2009

Una coppa per il buongustaio....salumi fatti in casa



...No, no, non intendo una coppa coi manici, color oro, quella cioè che si dà alle premiazioni: sto parlando di una "coppa di testa", una specialità che mio marito ha voluto provare a fare in casa e che, ad assaggio avvenuto, gli farebbe meritare effettivamente il premio per il buongustaio fai da te!!!
Partiamo dall'inizio. Abbiamo acquistato la testa del maiale in macelleria (questo è quello in cui ho collaborato, insieme alla parte finale). Mio marito l'ha pulita perfettamente, ha tolto ciò che andava eliminato (e credo non ci sia bisogno di elencare cosa), e l'ha messa a bollire in un pentolone per un bel po' di tempo. A cottura avvenuta, ha spolpato tutto il buono (pezzetti di carne, cartilagini e cotichelle...) e lo ha fatto in piccoli pezzi. Abbiamo insaporito il tutto con sale, pepe, buccette d'arancio tritate e pistacchi. Poi, una pressatina e tutto in frigo per far solidificare la coppa con la sua gelatina.


Oh! è venuta proprio buona!! Quasi quasi una coppa vera se la meriterebbe, giusto?