I video di lilla

giovedì 19 novembre 2009

Biscotti "ritagliati", ricetta




Stamattina un meraviglioso profumo di anice ha invaso la mia casa...
Ho fatto dei biscotti con la ricetta della mia cara amica Antonella.
Sono biscotti come quelli che mangiavo da bambina, acquistati dal fornaio, che inzuppi volentieri nel latte o nel tè.



Ecco gli ingredienti:
500 g farina 00
100 g burro temp. ambiente
250 g zucchero
3 uova
1 bustina di lievito

Esecuzione:
sbattere le uova ed incorporare lo zucchero; aggiungere la farina con il lievito, il burro a fiocchetti ed amalgamare il tutto. Intanto accendere il forno a 175° ventilato. Con l'impasto ottenuto, formare dei filoncini da appoggiare sulla placca foderata di carta forno. La dimensione dei filoncini può variare a seconda se preferiate dei biscotti grandi o più piccolini (tipo cantuccini).



Infornare per 20 min. Allo scadere del tempo, togliere la placca dal forno e, con un coltello tagliare a fette i filoncini. Appoggiare di nuovo i biscotti sulla placca e rimetterli nel forno per 10 min.
Questa è la ricetta base. Se si vuole, si possono aggiungere alla pasta semi di anice, mandorle, gocce di cioccolato.
Io, ad esempio, divido l'impasto in due parti prima di fare i filoncini: in uno inserisco tanti semini di anice, nell'altro metto una fialetta di aroma di mandorla con delle mandorle intere, pelate.
Provateli perchè, oltre ad essere semplicissimi nell'esecuzione, sono anche molto buoni....




2 commenti:

  1. Che buoni che devono essere... brava!

    RispondiElimina
  2. Ciao! Piacere di conoscerti! Sono buoni soprattutto se ti piace "pucciare"!!!

    RispondiElimina