I video di lilla

lunedì 19 ottobre 2009

E chi dobbiamo ringraziare per queste buone notizie?

1)
Acque sotterranee inquinate, c'è un dossier "dimenticato"
Si attendono a breve le analisi dell’Arta sul terreno di Villa Rosa in merito ad un possibile inquinamento da residui ferrosi della falda sottostante. Ma le risposte forse possiamo già trovarle in una relazione tecnica del 1997 ... di Cinzia Rosati da Sambenedettoggi del 11/10/2009

La relazione dimenticata. di Cinzia Rosati da Sambenedettoggi

2)
"Svanito il posto di polizia Sicurezza, i residenti lanciano un appello a Prefettura e Comune Martinsicuro E’ il tema della sicurezza quello che più di altri sembra preoccupare di più i residenti. Un problema comune a quasi tutti i centri della costa che vivono, almeno in alcuni casi, situazioni al limite del sopportabile. Che si tratti di droga o di furti, che si parli di episodi di delinquenza o di altri aspetti legati alla piccola criminalità, il quadro che emerge non è rassicurante.Ne sanno qualcosa non poche famiglie che nei mesi estivi sono state vittime di furti a raffica che in alcuni casi sono stati anche ripetuti. Prefettura e sindaco in verità si sono mossi, anche per far fronte all’arrivo sulla costa di migliaia di sfollati, predisponendo a Martinsicuro un distaccamento di polizia che ha svolto un lavoro sul quale nessuno sperava. Reati in calo e presenza rassicurante per le strade con pattugliamenti anche notturni che hanno dato filo da torcere alle bande organizzate. Una scelta poi azzerata e soistituita con una pattuglia che ogni giorno arriva da Pescara.Ma sul fronte della sicurezza l’’arrivo dell’autunno ripropone con forza il problema di sempre. “Chiediamo alle istituzioni- dicono alcuni residenti - uno sforzo in più su questo terreno. Lo chiediamo anche perchè abbiamo constatato che il lavoro degli agenti di polizia si è rivelato molto positivo, anche se restiamo lontani da quel clima di serenità al quale tutti legittimamente aspiriamo”Con la richiesta di sforzi in più i residenti intendono sollevare alla prefettura la questione del posto fisso di polizia. Ormai una necessità per Martinsicuro e non solo, e forse l’unico rimedio, a parere di molti, in grado di rappresentare un vero deterrente per il crimine.Da dire che la Compagnia dei carabinieri di stanza ad Alba, a sua volta, porta avanti un lavoro certosino, ma di fronte all’ampiezza del territorio e alle tante problematiche che esso presenta sul versante della sicurezza, l’arrivo del nuovo posto di polizia sarebbe sicuramente un alleato importante col quale portare avanti una battaglia tesa a scoraggiare chi arriva sulla costa teramana con il chiaro intento di delinquere.C’è un altro aspetto che preoccupa, ed è quello di una crescita importante di immigrati. Un argomento affrontato in più sedi e a più riprese non solo per la sua delicatezza ma anche per quanto esso comporta. Nessuno a Martinsicuro punta il dito contro gli immigrati, ma è certo che insieme a centinaia di famiglie bene integrate nidificano anche non pochi balordi sbarcati grazie all’appoggio di chi vive da queste parti. Molti clandestini e tanta gente che trova riparo rifugiandosi dopo aver commesso reati in qualche altra parte d’Italia. Martinsicuro da sempre è un paese multietnico, aperto al diverso a prescindere, ma questo non può più rappresentare un alibi per non fare nulla."
GLORIA CAIONI, dal Corriere Adriatico del 19 ottobre 2009.

Ma le nostre vite, nelle mani di chi le abbiamo messe?

Nessun commento:

Posta un commento